Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Giugno 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Relazione Barriere Architettoniche

Dimensioni carattere :

 

RELAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE

 

IN OTTEMPERANZA ALLE L.13/’89 - D.M. 236/’89 – L. 104/’92

ED ALTRE ATTINENTI IL PROGETTO

SOLUZIONI PROGETTUALI E ACCORGIMENTI TECNICI ATTI A GARANTIRE L'ACCESSIBILITA’

 

CARATTERISTICHE DI FRUIBILITÀ DELL’EDIFICIO

 Nel progettare l’intervento in oggetto sono state introdotte caratteristiche atte a garantire l’accessibilità.

 

UNITA’  AMBIENTALI INTERNE E LORO COMPONENTI

 - Porte -       

Le porte di accesso a ogni unità ambientale sono facilmente manovrabili da entrambi i lati di utilizzo. Sono di tipo a luce netta tali da consentire un agevole transito anche da parte di persona su sedia a ruote, con adeguati spazi antistanti e retrostanti. I dislivelli sono contenuti e tali da non ostacolare il transito di una persona su sedia a ruote. Le porte vetrate sono facilmente individuabili mediante l'apposizione di opportuni segnali. Le maniglie sono del tipo a leva opportunamente curvate ed arrotondate.

 - Pavimenti-

Le differenze di livello sono superate tramite rampe con pendenza adeguata in modo da non costituire ostacolo al transito di una persona su sedia a ruote. I dislivelli sono  comunque segnalati con variazioni cromatiche; lo spigolo di eventuali soglie è arrotondato

 - Infissi esterni -

I meccanismi di apertura e chiusura sono facilmente manovrabili e percepibili e le parti mobili potranno essere usate esercitando una lieve pressione. Ove possibile si darà preferenza a finestre e parapetti che consentano la visuale anche alla persona seduta. Saranno comunque garantiti i requisiti di sicurezza e protezione dalle cadute verso l'esterno.

 - Arredi fissi -

La disposizione degli arredi fissi nell'unità ambientale è tale da consentire il transito della persona su sedia a ruote e l'agevole utilizzabilità di tutte le attrezzature in essa contenute. E’ data preferenza ad arredi non taglienti e privi di spigoli vivi. Le cassette per la posta sono ubicate ad un'altezza tale da permettere un uso agevole anche a persona su sedia a ruote.

-Terminali degli impianti -

Gli apparecchi, comandi e accessori sono, per tipo e posizione planimetrica e altimetrica, tali da permettere un uso agevole anche da parte della persona su sedia a ruote; possono inoltre essere facilmente individuabili anche in condizioni di scarsa visibilità ed essere protetti dal danneggiamento per urto.

- Servizi igienici -

Nei servizi igienici predisposti sono garantite, con opportuni accorgimenti spaziali e modesti interventi, le manovre di una sedia a ruote necessarie per l'utilizzazione degli apparecchi sanitari. E’ garantito in particolare:

  • lo spazio necessario per l'accostamento laterale della sedia a ruote alla tazza, al bidet
  • lo spazio per l'accostamento frontale della sedia a ruote al lavabo (a mensola) e alla doccia
  • la dotazione di opportuni corrimano e di un campanello di emergenza posto in prossimità della tazza
  • I rubinetti sono a leva e con erogazione dell'acqua calda regolabile mediante miscelatori termostatici
  • Le porte dei bagni aprono verso l'esterno.

- Area gioco -

Le porte-finestre non costituiscono ostacolo al moto della sedia a ruote. E’ stata data preferenza a parapetti che consentano la visuale anche alla persona seduta, garantendo contemporaneamente i requisiti di sicurezza e protezione delle cadute verso l'esterno.

- Percorsi orizzontali -

Corridoi e passaggi presentano andamento quanto più possibile continuo e con variazioni di direzione ben evidenziate. I corridoi non presentano variazioni di livello. La larghezza del corridoio e del passaggio sono tali da garantire il facile accesso alle unità ambientali da esso servite e in punti non eccessivamente distanti tra loro tali da consentire l'inversione di direzione a una persona su sedia a ruote.

A.I.S.A. Lazio Onlus

           

C.F.97116710589

SOS Atassia sede di Roma

Via Cina 91 - 00144 Roma - RM

Tel e fax 065203737

SOS Atassia sede Provincia di Latina

Via Bonn, 14/20 - 04011 Aprilia (LT)

Tel e fax 0692730325

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen