Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Congresso internazionale sul cervelletto-Fondazione Santa Lucia-3-4 Luglio-Roma

Dimensioni carattere :

Convegno SRC 2014

 

 Il "cervelletto", questo sconosciuto, da "organo dell'istinto del sesso" (18° sec) a organo capace di migliorare le prestazioni motorie e cognitive. La "neurocosmesi" come possibilità di migliorare le funzioni cerebrali è la scommessa della ricerca cerebellare nel 3°millennio.

Congresso internazionale sul cervelletto "Cerebellar Contribution to Brain Function from Molecules to Behavior"
alla Fondazione Santa Lucia, Roma, il 3 e 4 Luglio 2014, VI congresso internazionale della Società per la ricerca sul cervelletto, la SRC (Society for Cerebellar Research),

La storia del cervelletto è davvero molto intrigante ed emozionante con un interesse che travalica gli ambiti specialistici. Dati recenti stanno dimostrando con risultati sempre più validi come sia possibile, attraverso una modulazione elettrica o magnetica dell'attività cerebellare, migliorare prestazioni motorie, sportive, cognitive, non solo in soggetti con patologie cerebrali ma anche in soggetti sani. La metodologia è estremamente semplice (è necessario solo l'uso di cuffie con piccoli elettrodi alimentati da una normale batteria a basso voltaggio) e i risultati ottenuti da diversi gruppi sono sorprendenti. I dati, da considerarsi peraltro ancora preliminari, stanno però generando una grande aspettativa in ambito neuroscientifico e stanno aprendo possibilità tutte da esplorare sia in ambito sportivo che didattico.

Grazie alle più innovative ricerche, neuroscienziati sono riusciti a influenzare l'attività del cervelletto con stimolazioni elettriche dirette transcraniche non invasive (tDCS) e magnetiche non invasive (TMS). Ricercatori italiani sono pionieri in questo campo.

Il congresso della "Society for Research on Cerebellum" è dedicato interamente a questo "organo" che si è rivelato essere coinvolto sia nella nostra vita motoria che cognitiva, ottimizzando e migliorando il funzionamento del cervello. Le lesioni del cervelletto, d'altra parte, non portano solo problemi motori, come si è pensato per molto tempo, ma inducono disturbi cognitivi, affettivi, comportamentali, con presenza di impulsività, ridotta attenzione, alterazioni della memoria e del coordinamento temporale. Il danno cerebellare comporta anche disfunzioni linguistiche, con difficoltà nella pianificazione del linguaggio e nella costruzione grammaticale, riduzione della fluenza verbale e alterazioni delle capacità di lettura e scrittura. Questo organo è inoltre estremamente sensibile all'effetto tossico di fumo e alcool, soprattutto durante il periodo di sviluppo intrauterino.

I massimi esperti internazionali della materia svelano i segreti e la potenzialità di questo organo per secoli sottovalutato.

Conferenza stampa il 3 Luglio, alle ore 12.00, presso il Centro congressi della Fondazione Santa Lucia, via Ardeatina 306

Ufficio Stampa:
Benigna Mallebrein, Tel: 0654221759 o 00393478953195, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni ed iscrizioni : www.socrecer.org e www.aristea.com

PROGRAMMA DEL CONGRESSO

IN QUESTO LINK GLI ABSTRACTS DEL CONGRESSO

A.I.S.A. Lazio Onlus

           

C.F.97116710589

SOS Atassia sede di Roma

Via Cina 91 - 00144 Roma - RM

Tel e fax 065203737

SOS Atassia sede Provincia di Latina

Via Bonn, 14/20 - 04011 Aprilia (LT)

Tel e fax 0692730325

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen